Università: lungo la strada del Rettorato, nuove contestate assunzioni

mde

“Limone? E’ come se si candidasse Ricci per la seconda volta”. E’ la voce più ricorrente in queste giornate tumultuose dell’UniFg. Il 2 Luglio si sceglie il nuovo Rettore. E continua il toto-nomi e soprattutto il toto-allenze. Perché chi sta con chi è al momento determinante quanto o più di chi si candida, perché può orientare o addirittura spostare l’esito del voto. Il giovane Direttore del Dipartimento di Umanistica, Pierpaolo Limone è un fedelissimo di Maurizio Ricci. E avrebbe bisogno dei voti del Rettore in carica, ma non vuole rinunciare alla numerosa frangia di dissidenti, che auspicano un cambiamento all’interno dell’Università. A questi, pare si rivolga ora l’attenzione di Limone, che starebbe facendo passare forte e chiaro un messaggio. “Io sono io, non sono Ricci”. Dai ben informati, sembra che anche Agostino Sevi sarebbe pronto a fare un passo indietro. A sfilarsi, al momento opportuno, ma non per uscire dai giochi. Al contrario, si accontenterebbe di essere nominato Pro Rettore, facendo convergere così il suo pacchetto di voti su Limone. Lorenzo LoMuzio rimane il favorito dagli humors accademici, potendo contare sul sostegno compatto dei due dipartimenti di Medicina, su Economia e sui dissidenti degli altri dipartimenti che non vogliono un uomo di Ricci come Rettore. Il timore più grande, al momento, è che questi accordi possano influenzare le assunzioni per il prossimo triennio. La scelta del personale tecnico amministrativo. 17 posizioni, posti che si stanno mettendo a concorso che sembrano merce di scambio per raccogliere voti. C’è chi scommette che anche questa volta potrebbero essere indovinati in largo anticipo. Intanto, nonostante le proteste del personale tecnico amministrativo che oggi ha manifestato con una assemblea sindacale, questa mattina il cda non ha voluto rinviare la contestata questione assunzioni, che invece è passata a maggioranza. Hanno votato a favore Ricci, Fuiano (Giurisprudenza), Robustella (Economia), i due membri esterni Rotice e Consiglio. Albenzio (Agraria) astenuta e Traetta (Studi Umanistici) assente.

tommi guerrieri

mde

 

Condividi sui Social!