Tutolo ci riprova: “Mi candido per proseguire il lavoro fatto”

A bordo del consueto camioncino, Antonio Tutolo porta i cittadini in piazza e annuncia la sua ricandidatura anche per la prossima tornata elettorale. Eletto nel 2014 con la lista “La pagnotta”, il sindaco civico si scontrerà dunque con il vincitore delle primarie del centrodestra, che si terranno il prossimo 31 marzo anche a Lucera.

“Ieri sera ho ringraziato tutti coloro che 5 anni fa mi hanno dato la gioia e l’onore di diventare Sindaco di questa città. Sono passati quasi 5 anni e non c’è stato un solo giorno che non abbiamo lavorato per risolvere qualche problema della nostra città. Potevamo fare di più? Meglio? Può essere ma posso assicurarvi che l’impegno è stato massimo. Quotidianamente! Abbiamo lavorato con dedizione, passione, costanza. Ho annunciato la mia disponibilità a Ricandidarmi e sarò felice ed orgoglioso se sarò rieletto”, è il commento del primo cittadino.

“Vorrei continuare il lavoro cominciato. Ne abbiamo fatto tanto ma molto ancora c’è da fare. Mi piacerebbe essere Sindaco, quando il primo camion di schifezza uscirà dall’Alghisa. A breve accadrà, grazie al lavoro che abbiamo fatto. Mi piacerebbe vedere da Sindaco i lavori che sono partiti e partiranno sulla fortezza, sulle scuole, sulla biblioteca, su viale castello e tanti altri ancora. La voglia Tutti interventi in corso di appalto e finanziati. Mi piacerebbe far diventare il Natale di Lucera un evento di rilievo nazionale. Ci sono segnali sicuramente positivi. Il potenziale c’è, la voglia anche”, aggiunge Tutolo.

“Se siete soddisfatti di quanto fatto, dell’impegno che ci abbiamo messo rivotateci e saremo orgogliosi di lavorare ancora per questa città con altrettanta passione, impegno, dedizione e un po’ di esperienza in più. Se invece non siete soddisfatti e pensate che siamo stati inadeguati, indegni, incapaci, inutili etc. Etc. scegliete tranquillamente “loro”, me ne farò una ragione. Mi avete eletto con il cuore e vi ho servito con il cuore, questo non lo dimenticherò mai mai mai… La città è vostra e qualunque decisione prenderete io vi sarò eternamente riconoscente”, conclude sui social il sindaco di Lucera.

 

mc

 

Condividi sui Social!