Sequestri a Di Biase, interviene la Asl: “massima collaborazione agli organi inquirenti”

In riferimento al decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari di Foggia nei confronti dell’ex Amministratore di Sanitaservice ASL FG S.r.l., la direzione generale della ASL Foggia, che già al momento del suo insediamento aveva rilevato alcune singolari criticità nella gestione della propria Società in house offrendo la massima collaborazione, nella fase istruttoria, agli organi inquirenti, li ringrazia per il lavoro svolto, confida nell’operato della magistratura e resta in attesa degli sviluppi di questa vicenda giudiziaria.

Condividi sui Social!