Scherma, per i Campionati Europei a Foggia circa 3.500 visitatori

Il Foggia Fencing 2019 si è concluso tra successi sportivi e soddisfazioni per la grande partecipazione alla kermesse.
All’indomani  della cerimonia ufficiale di chiusura del Campionato Europeo Cadetti e Giovani di Scherma è tempo di bilanci.
Per dieci giorni, Foggia è stata al centro dell’attenzione del mondo europeo della scherma”, commenta entusiasta il sindaco Landella.
Significativa naturalmente anche la movimentazione economica per gli operatori del settore dell’accoglienza e per gli esercizi commerciali della nostra città: circa 3.500 i visitatori registrati in dieci giorni che hanno visitato non solo la sede della gara, nel quartiere fieristico, ma anche il resto del capoluogo dauno nei momenti di relax.
E’ stata, quindi, l’occasione per offrire “un’immagine di Foggia diversa da quella che il racconto giornalistico rende ingiustamente della nostra città occupandosi solo di cronaca nera”, aggiunge il primo cittadino.”È un’immagine positiva, fatta di efficienza, di competenza, di abilità organizzative e di grande disponibilità verso i visitatori, che rispecchia le qualità dell’intera comunità foggiana”. Nel frattempo, la Federazione europea ieri, durante la cerimonia finale, attraverso le dichiarazioni del Segretario Generale del Comitato Esecutivo Jacek Slupski, ha promesso che, sulla base dell’efficienza dimostrata, Foggia avrà presto l’incarico di un’altra manifestazione schermistica, stavolta di portata mondiale.

Condividi sui Social!