Foggia: casa di appuntamenti in pieno centro. Arrestata una straniera e denunciati tre foggiani

Gli agenti della Squadra Mobile di Foggia e i colleghi  del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo, hanno eseguito  ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di una donna di nazionalità straniera per i reati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, e della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a carico di tre italiani per aver concesso in locazione immobili affinché all’interno vi fosse esercitata l’attività di meretricio. Contestualmente è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo degli immobili, situati in pieno centro cittadino,  dove l’attività criminosa veniva posta in essere.  Le indagini sono partite dalla denuncia di due cittadine straniere colombiane, sfruttate dal 2016 fino al 2018 dalla destinataria della misura cautelare in carcere.

 

Condividi sui Social!