San Marco la Catola, Emiliano inaugura il Rifugio del Pelliccano

Sarà il presidente della giunta regionale Michele Emiliano ad inaugurare sabato 15 giugno, alle 10.30, il “Rifugio del Pellicano” realizzato nel lussureggiante bosco di San Cristoforo, in agro di San Marco La Catola. Alla manifestazione, promossa dal comune dell’accogliente cittadina dei Monti dauni che si affaccia sul lago di Occhito, interverrano anche la senatrice Assuntela Messina, componente della commissione ambiente del senato, i sindaci dei comuni dei Monti dauni settentrionali e i rappresentanti di associazioni di categoria e di volontariato. La cerimonia di inaugurazione del rifugio, realizzato sulla vecchia struttura dell’ex rifugio Pan della Provincia di Foggia, si aprirà con il saluto del sindaco di San Marco Paolo De Martinis e del presidente capo scaut dell’associazione Assoraider che ha preso in gestione il rifugio; seguiranno gli interventi del presidente Emiliano, della senatrice Messina e dei sindaci del comprensorio. La cerimonia si concluderà con una visita guidata alla struttura e al bosco.

La zona turistica di San Cristoforo, una vasta area boscosa con sorgenti locali e aree da pic-nic per turisti e visitatori, a cavallo tra Puglia, Molise e Campania, venne realizzata negli anni ’60 dall’allora indimenticato sindaco Angelo Iannantuoni. L’attuale amministrazione nel corso degli anni ha realizzato interventi e anche un concorso di idee alfine di favorire attività sportive e ricreative, promuovere escursioni a piedi, a cavallo, in bicicletta, moto alpinismo, nonchè promuovere la cultura enogastronomica del territorio. Il bosco è composto da varie specie arboree di alto fusto in un ambiente incontaminato e suggestivo abitato da volpi, lepri, tassi, ricci, falchi, merli, passeri solitari, gazze ladre, ghiandaie e cinghiali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi sui Social!