Salvini a San Severo: “Calo dei reati in Puglia e dimezzamento degli immigrati”. Il ministro anche dai famigliari di Di Gennaro

“Io mio occupo di sicurezza, faccio il ministro dell’Interno, porto in Puglia il dimezzamento delle presenze di immigrati a spese dei pugliesi, un calo dei reti del 12 per cento più forze dell’ordine”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini a San Severo, nel foggiano. “Per carità  – ha proseguito Salvini – resta tanto da fare. Questa mattina sono andato ad incontrare il babbo, la sorella e la fidanzata del maresciallo dei carabinieri che è stato ucciso mentre faceva il suo lavoro. Quindi è chiaro  che bisogna tenere gli occhi e le orecchie parte però credo che questo affetto derivi dal fatto che sulla sicurezza abbiamo mantenuto  le promesse che abbiamo fatto. Anche su quota Cento,  sulla legge Fornero, sulla riduzio9ne fiscale sulle partite Iva. Le battaglie per l’agricoltura. Questa terra ricca di agricoltura. Il voto alle europee di domenica 26 è fondamentale per l’agricoltura. Se ne parla poco in televisione però se ci mandano a governare l’Europa, noi l’olio pugliese, il grano pugliese, il pesce pugliese lo andiamo a difendere a Bruxelles perché è lì che si fa la battaglia”.

Condividi sui Social!