Primarie, Emiliano: “Superiamo le amarezze delle sconfitte”

Con un post su Facebook il governatore Michele Emiliano torna a parlare di primarie: “Le primarie con 1 milione e 700mila elettori hanno fatto vincere con Nicola Zingaretti anche una comunità di uomini e di donne in carne ed ossa, che non ha bisogno nè di guru e nè di oscure piattaforme informatiche”, commenta il presidente della Regione Puglia.

“Questa comunità- prosegue- ha saputo riprendere in mano un grande partito italiano fatto di milioni di militanti e di elettori restituendolo alla sua origine democratica e plurale”. Quindi l’auspicio: “Da oggi vogliamo vivere in amicizia ed armonia senza rottamare e asfaltare nessuno, chiedendo a tutti noi umiltà e onestà cristalline per opporci alle lobbies che distruggono l’ambiente e la povera gente, al neofascismo che inselvatichisce le nostre periferie sofferenti e ai chiacchieroni che tradiscono ogni giuramento”, sottolinea Emiliano.

“Riprendiamo la nostra strada senza pensare alle amarezze e alle sconfitte del passato per andare incontro ad un’Italia giusta, determinata e bellissima che faccia della speranza e dell’accoglienza la sua bussola”, conclude il presidente della Regione.

mc

 

 

 

Condividi sui Social!