La Fatigato-Follieri-Teta vince una prima vittoria per il D.A.Re. contro il Miur

Lo scorso 7 marzo, la jv FFT Fatigato Follieri Teta con Enrico e Luigi Follieri, soci di Enrico Follieri & Associati, ha ottenuto per il consorzio Distretto Tecnologico Agroalimentare S.c.r.l. (“D.A.Re.”) una prima importante vittoria contro il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il consorzio D.A.Re., in qualità di soggetto attuatore di tre progetti di ricerca che vedono coinvolte circa 70 imprese del settore agroalimentare pugliese, oltre che enti come le Università di Foggia e Bari, ha infatti agito contro il MIUR per ottenere il pagamento dei relativi finanziamenti, azione verso la quale il Ministero si è opposto davanti al Tribunale di Roma. Ad oggi D.A.Re. ha prima ottenuto l’emissione di decreto ingiuntivo del valore di circa 7 mln e mezzo di Euro e, a seguito dell’opposizione del MIUR, la provvisoria esecuzione del decreto per oltre 7 mln e 250 mila Euro. “L’essere riusciti ad ottenere la provvisoria esecuzione nei confronti del MIUR – commenta Luigi Follieri – per un importo considerevole, che può consentire la realizzazione di progetti di ricerca con significative ricadute per tutto il tessuto economico della Regione Puglia, non solo ci inorgoglisce, ma ci dà un’ulteriore iniezione di entusiasmo per proseguire nel quotidiano impegno di lavoro e di crescita”.

Condividi sui Social!