La deputata foggiana Faro cofirmataria della legge “Elezioni Pulite”

La deputata foggiana Marialuisa Faro è cofirmataria del testo di legge di Dalila Nesci, “Elezioni Pulite” approvato alla Camera. “Credo fortemente in questa riforma” ha dichiarato l’onorevole pugliese del Movimento 5 Stelle. Il testo di legge prevede nuove regole che garantiranno un procedimento preparatorio elettorale più aperto e trasparente. Urne trasparenti, cabine elettorali europee ed estrazione a sorte dei componenti del seggio elettorale. Questo ed altro sono alcuni dei cambiamenti previsti dalla proposta di legge di iniziativa parlamentare del Movimento 5 Stelle approvata oggi alla camera. “L’obiettivo è quello di impedire il voto di scambio – ammette la Faro -, come Movimento abbiamo sempre lottato quegli stratagemmi messi in atto per manipolare il risultato elettorale. Con l’approvazione anche del Senato i cambiamenti per i seggi elettorali potranno essere applicati già dalle prossime elezioni europee e amministrative. Le nuove norme saranno applicate, infatti, anche alle elezioni comunali, europee e regionali e ai referendum”.

“Nella nostra proposta di legge, il 50% degli scrutatori – aggiunge ancora la deputata pentastellata – saranno selezionati tra i disoccupati iscritti alle liste ed il limite di età sarà di 65 anni.” Nuove regole anche per i presidenti e gli scrutatori. ” Non potranno essere parenti dei candidati e non dovranno avere nessuna condanna – rimarca la Faro – per reati gravi contro la pubblica amministrazione o per mafia e gli stessi come per gli scrutatori non potranno essere nominati per più di due volte consecutive sempre nella stessa sezione.”  Ora il provvedimento passa al Senato.

Condividi sui Social!