Il violino di Semchuck per il concerto inaugurale del nuovo anno del Conservatorio Giordano

Tutto pronto al Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia per l’attesissimo concerto inaugurale. Questa sera alle 21 – nel giorno dedicato a Santa Cecilia, patrona della musica e dei musicisti – Oleksandr Semchuk, virtuoso violinista ucraino, si esibirà all’Auditorium, rimesso a nuovo per l’occasione. 

Semchuck ha suonato con la maggior parte delle orchestre dell’ex Unione Sovietica e dal 2001 è “Artista Benemerito” dello Stato Ucraino, oltre che il più giovane Cavaliere d’Onore dello Stato. Da alcuni anni risiede in Italia, dove svolge anche un’intensa attività didattica e molti dei suoi allievi sono stati premiati in concorsi internazionali.

Sul palco ci sarà l’Orchestra Sinfonica dell’istituto accademico foggiano, diretta dal Maestro Rocco Cianciotta, anche compositore, arrangiatore e già docente di esercitazioni orchestrali presso i Conservatori di Monopoli, Santa Cecilia (Roma), Ferrara, Rovigo e Foggia. In programma il Concerto in Re maggiore op.77 per violino e orchestra di Johannes Brahms e la Sinfonia n.4 in Si bemolle maggiore op. 60 di Ludwig van Beethoven.

Siamo orgogliosi di questo evento e soprattutto pronti a partire nel migliore dei modi anche quest’anno – commenta il Direttore del Conservatorio Francesco Montaruli – Insieme al Presidente Saverio Russo, siamo reduci dallo scorso anno accademico, vissuto con fervore e denso di investimenti, perché investire nella muisca oggi è più importante che mai, soprattutto per i nostri giovani, sempre al centro delle iniziative del Conservatorio”.

 

Condividi sui Social!