Il Foggia perde a Verona e retrocede in serie C

Finisce a Verona il sogno del Foggia. I rossoneri perdono al Bentegodi per 2-1 contro i ragazzi di Aglietti e lasciano la Serie B.

L’illusione di mantenere la categoria è durata 13 minuti: il Foggia è andato in vantaggio al 53esimo con un goal di Pietro Iemmello, ma al 66’ la squadra di casa ha pareggiato con Di Carmine e dopo 15 minuti sono passati a comandare la partita con una doppietta dell’attaccante toscano.
Fatali i risultati dagli altri campi: con la vittoria del Venezia a Carpi.

Al fischio finale ai ragazzi di Grassadonia non resta che accasciarsi sul terreno di gioco. Unica speranza il ricorso al Collegio di garanzia che potrebbe restituire lo spareggio.
Tremila i tifosi del Foggia giunti in giornata in Veneto. Per loro un ritorno dal sapore amaro.

Condividi sui Social!