FOGGIA, VIA D’AZEGLIO LA RABBIA DEI RESIDENTI

 

Da un mese un tratto di via D’Azeglio è impercorribile. Il marciapiede è sprofondato e la Polizia municipale, dopo la segnalazione dei residenti, si è limitata a transennare la zona. A quanto racconta chi abita in zona, un mese fa l’asfalto sarebbe sprofondato mentre una spazzatrice Amiu stava ripulendo l’area. Nonostante i solleciti che sarebbero stati inoltrati all’ufficio tecnico, ad oggi non è stato effettuato alcun intervento.

Condividi sui Social!