Berardino (Uil Fpl): “Il collega vittima del suo lavoro. Ora attendiamo risposte dalla Squadra Stato”

“Il collega è rimasto vittima del suo lavoro”: lo ha detto il segretario provinciale di Foggia Uil FPL Stefano Berardino commentando l’investimento di un agente della Polizia locale da parte di un giovane in sella ad uno scooter che non si è fermato ad un posto di blocco. “Stiamo cercando – ha detto Berardino – congiuntamente alle forze dell’ordine di riportare la legalità in città e ancor di più in  quei quartieri dove l’illegalità regna sovrana. Ieri il collega si è ferito proprio per cercare di portare la legalità nel quartiere Borgo Croci. Siamo scesi in campo per rintracciare l’autore di questo vile gesto.  Adesso io e il mio sindacato ci aspettiamo che la Squadra Stato come è stata sempre definita dia una risposta forte a quanto accaduto ieri sera. Chiediamo un aiuto per individuare il responsabile.  Ci aspettiamo anche una risposta forta anche come presenza in quel territorio”.

 

Condividi sui Social!